Confessioni d’un maitre

E' la prima volta che l'avvocato mi ordina, al posto della solita pastasciutta, les coquilles St. Jaques. E' la prima volta che me le chiede in francese. E' la prima volta che tradisce il Morellino di Scanzano (lui odia i vini diversi dal rosso) e che chiede un Sancerre.
Che diavolo gli succede? Sarà mica colpa della signora che é con lui? Ma lei non mi sembra così esigente.

Confessioni d’un maitreultima modifica: 2005-11-10T19:52:56+01:00da ridammileali
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Confessioni d’un maitre

  1. ..SAI! E’ APPENA ENTRATA IN CASA UNA FARFALLINA BIANCA.. SVOLAZZANDO SI E’ APPOGGIATA SUL NASO DI UNA BAMBOLINA E’ STUPENDA, SE NE VEDONO COSI’ POCHE ORMAI DI FARFALLE BIANCHE SONO STUPENDE.. DICONO CHE PORTANO BUONO.. SPERIAMO.. UN ABBRACCIO FORTE.. FORTE.. ^______^ UN SORRISO A 360 DENTI GRADI E UN DOLCE E FRAGILE SOFFIO DI LUCE PER TE!…

Lascia un commento